Cercare
Temi stagionali
3. ottobre 2023

Giornata della Terra: cosa possiamo fare per il nostro pianeta?

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D
4 min.
96 lettura
Giornata della Terra: cosa possiamo fare per il nostro pianeta?
Sabato 22 aprile ci viene ricordato ancora una volta che il nostro pianeta non è una risorsa inesauribile e non può sostenere tutti i trattamenti a cui è sottoposta.

Sabato 22 aprile ci viene ricordato ancora una volta che il nostro pianeta non è una risorsa inesauribile e non può sostenere tutti i trattamenti a cui è sottoposta. Anche noi possiamo aiutare la Terra e spesso non sono necessari cambiamenti drastici per vivere in modo più ecologico, ma solo una maggiore riflessione sulle nostre scelte di vita.

Piccole scelte, grande impatto

L'idea di celebrare la Giornata della Terra è nata alla fine degli anni '60 e dal 1990 viene commemorata a livello internazionale. Ma noi possiamo e dobbiamo pensare al nostro pianeta ogni giorno. Piccole scelte, come quella di non utilizzare bicchieri e buste di plastica monouso, possono avere un forte impatto.

La chiave per risparmiare è ridurre i consumi, e questo vale sia per la natura che per i nostri portafogli. Usate le cose finché durano, riparatele e usatele al massimo delle loro potenzialità. Invece di utensili ed elettrodomestici economici, investite in quelli più costosi che durano nel tempo. Il principio dell'uso razionale si applica anche agli alimenti: pianificate bene e comprate soltanto gli alimenti che consumerete. Potete anche alleggerire il pianeta e le vostre tasche mangiando meno carne e latticini.

La plastica è un buon servitore ma un cattivo padrone

La diffusione della plastica ha portato a una piccola rivoluzione: imballaggi igienici e leggeri per alimenti, prodotti per la casa e altri beni. Ma il comfort ci ha fatto andare oltre. Oggi troviamo tonnellate di plastica anche sul fondo degli oceani e consumiamo decine di migliaia di microparticelle di plastica ogni anno.

Eppure, spesso utilizziamo la plastica monouso anche quando esiste un materiale alternativo completamente riutilizzabile. I contenitori per alimenti possono essere fatti anche di vetro o di acciaio inossidabile, le buste e i sacchetti per la spesa possono essere fatti di tessuto e il cibo può essere acquistato nei contenitori propri, se si opta per i negozi senza imballaggi. Cerchiamo di pensare, prima di usare utensili di plastica, se sono veramente necessari.

Risparmio a casa

Abbiamo già scritto nel nostro blog di come vivere in modo più ecologico. Cercate le opzioni più ecologiche per i prodotti di igiene e pulizia e portate con voi buste della spesa o contenitori per alimenti e bevande. Impostate il riscaldamento ad una temperatura ragionevole, spegnete gli elettrodomestici invece di metterli in stand-by e utilizzate programmi a risparmio energetico per lavare i panni e i piatti.

Anche un buon isolamento e una schermatura esterna di qualità contribuiscono al risparmio energeticotapparelle veneziane da esterno. D’estate aiutano a risparmiare sui costi sostenuti per l’aria condizionata, perché non fanno penetrare raggi solari, e sul riscaldamento in inverno, perché il calore interno non si disperde inutilmente attraverso le finestre. Inoltre, le veneziane da esterno danno stile alla vostra casa o appartamento.

Quale forma di lamelle è più adatta a voi? Quale forma di lamelle è più adatta a voi?

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D

Gli ultimi

Il mondo di Isotra
14. maggio 2024

5 motivi per arricchire la vostra casa con le veneziane da esterno

Ing. Kateřina Jelenová
4 min.
96 lettura
5 motivi per arricchire la vostra casa con le veneziane da esterno
Le veneziane da esterno non sono solo un accessorio estetico. Sono una soluzione multifunzionale che può ottimizzare la vostra casa in molti modi. Ecco cinque motivi chiave per cui dovreste prendere in considerazione il loro acquisto.
Il mondo di Isotra
10. maggio 2024

Zanzariera per porte H2

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D
4 min.
96 lettura
Zanzariera per porte H2
Con la nuova zanzariera H2, update del popolare modello H1, rimarrete protetti e comodi.