Cercare
Temi stagionali
31. agosto 2022

Giardino fiorito per i principianti: quali piante annuali e perenni scegliere?

Ing. Kateřina Jelenová
4 min.
15 lettura
Giardino fiorito per i principianti: quali piante annuali e perenni scegliere?
State alle prime armi con il giardinaggio? Vi consigliamo i fiori non esigenti che vi aiuteranno a passare molti momenti tranquilli nel vostro giardino fiorito.

Piante annuali non esigenti

Alcune piante annuali possono essere precoltivate o acquistate in forma di piantine; altre non supportano la precoltivazione e devono essere seminate direttamente nelle aiuole. Se siete alle prime armi con il giardinaggio, non complicatevi la vita e acquistate le piantine in un vivaio. Iniziate la semina a metà di maggio in un’aiuola diserbata, magari arricchita da humus.

Se volete provare a precoltivare le piante, acquistate un tipo speciale di substrato per la semina e la riproduzione.

Tra le piante annuali più comuni appartengono il tagete, la calendula officinale, la borragine con fiori gialli e arancioni, la bocca di leone con fiori variopinti e il garofano cinese. Potete sicuramente provare anche la zinnia, l’amaranthus, la balsamina, la salvia o il cosmo. Le aiuole possono essere arricchite anche con fiori violacei di aglio gigante o stipa, pianta ornamentale. 

Come combinare le piante con i fiori?

Nella pianificazione dell’aiuola fiorita è necessario tener conto di tre cose: altezza, colore e periodo di fioritura di singole specie. 

Fiume di fiori con poco lavoro

Nessuna semina annuale - le piante perenni rimangono belle per molti anni e crescono producendo ciuffi, che potranno essere seminati in varie zone del giardino o regalati ai vostri amici. Sono affidabili anche varie selezioni di Iris, Peonia o Emerocallide. Per i principianti andrà bene anche Rudbeckia, Campanula, Veronica, Thermopsis, Geum ed altre. 

Ma anche le piante perenni chiederanno, durante i primi due anni circa, più cura rispetto alla semplice annaffiatura: non scordatevi di diserbare, coprire con compost e contrassegnare le piante con bastoncini (che vi aiuteranno a capire dove crescono, quando, durante i primi anni, perdono le foglie e si ritirano nel terreno). Non fate crescere l’erbaccia – ricoprite le aiuole con uno strato di cippato. E prima della semina, informatevi sulle esigenze delle piante da voi selezionate e verificate se la zona scelta per la semina è abbastanza assolata e se il terriccio corrisponde al tipo richiesto.

Avete già realizzato o state pianificando di installare la pergola da giardino? Guardate quali piante sono idonee per la pergola!

Ing. Kateřina Jelenová

Gli ultimi

Temi stagionali
19. dicembre 2022

Giornata Mondiale per la Preservazione dello Strato di Ozono

Ing. Aneta Paroulková
3 min.
15 lettura
Giornata Mondiale per la Preservazione dello Strato di Ozono
Il 16 settembre si celebra la Giornata Mondiale per la Preservazione dello Strato di Ozono. Cosa possiamo fare noi per la sua tutela? Quali sono altri modi per aiutare il nostro pianeta? Ognuno può dare il suo contributo.
Il mondo di Isotra
28. novembre 2022

Storia delle veneziane

Ing. Kateřina Jelenová
3 min.
15 lettura
Storia delle veneziane
Le veneziane esistono da più tempo di quanto si possa immaginare: il loro predecessore, grate per finestre chiamate mashrabiyya, aiutavano a proteggere la privacy negli harem orientali. All’inizio del Cinquecento si sono cominciate ad utilizzare, nell’Europa meridionale - in Italia e Francia meridionale – le schermature tramite listelli in legno orizzontali.