Cercare
Fallo da solo
21. novembre 2022

Palestra, centro estetico e ristorante a casa: come sostituire i servizi chiusi a casa propria?

Ing. Kateřina Jelenová
4 min.
58 lettura
Palestra, centro estetico e ristorante a casa: come sostituire i servizi chiusi a casa propria?
I servizi e le attività commerciali rimangono per il momento chiusi ed è difficile prevedere quando si torna alle vecchie abitudini. Fino a quando non arriva il bel tempo per poter praticare lo sport all'esterno e pranzare all’aperto, ci dovremo accontentare della nostra casa. Ma anche questo si può fare meglio e non deve essere necessariamente un compromesso. Come farlo?

Palestra a casa

Se avete una stanza libera, potete utilizzarla per fare lo sport. La stanza dovrebbe essere ben arieggiata e se utilizzerete la cyclette o un altro attrezzo da palestra, assicuratevi che il pavimento sia realizzato in un materiale sufficientemente resistente; se possibile, isolate l'attrezzo dal pavimento con un rinforzo speciale che attutisce i colpi. Se non avete una stanza libera dedicata a questo scopo, non arrendetevi: basta dividere con pannelli giapponesi un ambiente e creare l’angolo fitness piuttosto piccolo, oppure trovare almeno un pezzettino di spazio per il tappetino.

Quanto spazio avete a disposizione:

  • stanza intera: posizionatevi almeno un attrezzo per esercizi aerobici (tapis rouland, cyclette ellittica) e la panca o la torre multifunzionale. Anche la sbarra è utile e non dovrebbero mancare neanche i pesi, ed eventualmente il kettlebel.
  • angolo fitness: provate il sistema di cinghie a sospensione per fitness o almeno una piccola panca e pesi. Per riscaldarvi con movimento aerobico potete usare la corda.
  • meno di due metri quadri per il tappetino yoga: la base è proprio un tappetino di qualità e oltre al peso del proprio corpo potete usare pesi, elastico per allenamento, gradino yoga, tappetino di bilanciamento, cerchio per pilates o palla per yoga.

Dovreste avere la possibilità di schermare la zona fitness per ottenere la privacy e la sufficiente quantità della luce. Questi requisiti sono soddisfatti da tende a rullo interne ed esterne, ed eventualmente da plissé.

Ristorante a casa

Vi manca il consueto “appuntamento” al ristorante? Modificate il vostro ambiente almeno visualmente: spolverate il servizio di piatti della domenica, il tovagliato e magari anche i candelabri o le candele, schermate la stanza con tende a rullo e mettete la musica delicata e positiva. Preparate il menù con almeno tre portate, incluso l’antipasto e il dessert. Qualche membro della famiglia può diventare il cameriere o il sommelier (provate a proporre questa cosa ai bambini in forma di gioco).

La sala da pranzo, ma anche la palestra e l’ufficio possono essere creati nella veranda.

Centro estetico a casa vostra

Non dovete acquistare subito gli apparecchi costosi: per una cura cosmetica fatta a casa bastano prodotti per la pulizia profonda, peeling e maschera nutriente. Utilizzate i vostri prodotti preferiti oppure fatevi consigliare in un negozio Acqua e sapone - non scordatevi neanche i teli cosmetici e l’asciugamano per la testa.  Per maggiori informazioni sulla schermatura ideale del bagno, dove si svolgerà il vostro rituale cosmetico, vedasi questo articolo. E non scordatevi che alla pelle giova anche un sonno indisturbato.

La cura cosmetica a casa non è un problema, ma è molto più difficile curare i capelli. Oltre alla video guida avrete bisogno di una seconda persona che vi aiuterà a tagliare le punte e applicare il colore.

Cinema a casa

Sicuramente nessun schermo può essere comparato con la tela grande, ma è comunque possibile creare un angolo cinema oppure stanza TV per ottenere l’esperienza migliore possibile. Sapete ad esempio come eliminare i riflessi indesiderati sullo schermo?

E non scordatevi di pop-corn appena fatto - magari utilizzando il forno microonde!

Ing. Kateřina Jelenová

Gli ultimi

Temi stagionali
19. dicembre 2022

Giornata Mondiale per la Preservazione dello Strato di Ozono

Ing. Aneta Paroulková
3 min.
58 lettura
Giornata Mondiale per la Preservazione dello Strato di Ozono
Il 16 settembre si celebra la Giornata Mondiale per la Preservazione dello Strato di Ozono. Cosa possiamo fare noi per la sua tutela? Quali sono altri modi per aiutare il nostro pianeta? Ognuno può dare il suo contributo.
Il mondo di Isotra
28. novembre 2022

Storia delle veneziane

Ing. Kateřina Jelenová
3 min.
58 lettura
Storia delle veneziane
Le veneziane esistono da più tempo di quanto si possa immaginare: il loro predecessore, grate per finestre chiamate mashrabiyya, aiutavano a proteggere la privacy negli harem orientali. All’inizio del Cinquecento si sono cominciate ad utilizzare, nell’Europa meridionale - in Italia e Francia meridionale – le schermature tramite listelli in legno orizzontali.