Cercare
Casa e giardino
15. novembre 2022

Protezione dai ladri: proteggete le vostre finestre, porte e balconi

Ing. Kateřina Jelenová
4 min.
25 lettura
Protezione dai ladri: proteggete le vostre finestre, porte e balconi
Avete pianificato una tarda vacanza autunnale? Oppure vi state preparando lentamente per l’anno successivo? Consultate le informazioni su come proteggere la vostra casa o appartamento privo di sorveglianza.

Serrature, finestre e porte di qualità

I ladri possono entrare nell’immobile tramite la porta con protezione insufficiente o attraverso le finestre. É necessario proteggere entrambi gli accessi e prestare l’attenzione anche ai luoghi, a cui non ci si pensa subito, come ad esempio la finestrella nel seminterrato, il balcone o le finestre sopra la serra, tettoia o pergola.

La maggior parte dei ladri entra attraverso la porta. L’elemento fondamentale di una porta sicura è la serratura e ferramenta affidabili; ma anche l’investimento in una porta blindata o in sistema di serratura multipunto non sarà sicuramente inutile. Vi consigliamo di lasciare uno o due paia di chiavi ai vostri parenti o amici stretti, se vi doveste trovare in una situazione critica o se doveste dimenticare le chiavi a casa.

Avete paura di chiudere la porta blindata con le chiavi all’interno e pagare una cifra esagerata per il fabbro? Scegliete il sistema di serratura che non ha il foro per le chiavi all’interno, ma il pomolo, come le maniglie per il bagno. Così potete chiudervi dall’interno senza rischiare di dimenticare le chiavi all’interno della serratura.

Attenzione alle finestre

Le finestre normali possono essere forzate in pochi secondi con un semplice cacciavite. Per prevenire questa eventualità sono disponibili maniglie e sistemi di ferramenta di sicurezza. Un altro elemento di sicurezza utile per le finestre facilmente accessibili dall’esterno è la pellicola: nel tentativo di rompere il vetro, i frammenti di vetro rimangono attaccati alla pellicola invece di cadere. Oltre a proteggere dai tentativi di scasso, la pellicola protegge anche da infortuni causati da vetro frantumato.

Fate la mappatura di tutte le finestre facilmente accessibili per i ladri. Non trattasi soltanto di finestre al pian terreno: attenti alle strutture davanti all’edifico, ad esempio alle casette da giardino, serre e pergole, ma anche ai terrazzi e balconi.

Aiutatevi con le tapparelle

Le tapparelle sono spesso riconosciute dalle società assicuratrici come elemento di sicurezza sufficiente. Le tapparelle sono disponibili anche in versione di sicurezza, ad esempio il modello Titan.

Attenzione alla condivisione

Un ruolo molto importante nella protezione della vostra casa, quando siete in vacanza, hanno le informazioni che pubblicate sui canali social o fornite alle persone a voci vicine. La cautela al primo posto: tra i vostri conoscenti possono esserci anche le persone che non terranno le informazioni sulla vostra assenza per se stesse. È preferibile pubblicare le foto delle vacanze soltanto al rientro. Ricordatevi anche di non lasciare la casa abbandonata. Trovate qualcuno che controllerà la cassetta della posta (magari i vostri parenti o vicini di casa). Anche la possibilità di installare il timer, che chiuderà le tapparelle per la notte e le aprirà la mattina, potrebbe essere una buona soluzione. La casa o l’appartamento non desterà sospetti, come potrebbe succedere se le tapparelle restassero chiuse anche di giorno.

Gli ultimi

Il mondo di Isotra
28. novembre 2022

Storia delle veneziane

Ing. Kateřina Jelenová
3 min.
25 lettura
Storia delle veneziane
Le veneziane esistono da più tempo di quanto si possa immaginare: il loro predecessore, grate per finestre chiamate mashrabiyya, aiutavano a proteggere la privacy negli harem orientali. All’inizio del Cinquecento si sono cominciate ad utilizzare, nell’Europa meridionale - in Italia e Francia meridionale – le schermature tramite listelli in legno orizzontali.
Temi stagionali
25. novembre 2022

Godetevi l’Avvento anche senza i mercatini natalizi

Ing. Kateřina Jelenová
3 min-
25 lettura
Godetevi l’Avvento anche senza i mercatini natalizi
Non fatevi annoiare: l’Avvento più essere vissuto a pieno anche a casa o in giardino.