Cercare
Fallo da solo
1. giugno 2024

Dipingere i sassi

Ing. Kateřina Jelenová
5 min.
33 lettura
Dipingere i sassi
Forse ne avete già trovati alcuni: di solito vengono nascosti vicino ai bordi delle strade, sui muri, sulle panchine, sui ceppi e sui rami degli alberi, alle fermate degli autobus o nelle scatole delle “cache” del geocaching. Parliamo di pietre o sassi decorati che riportano sul retro il codice postale e spesso un link a un gruppo Facebook di collezionisti. Provate a realizzarne qualcuno voi stessi, non è difficile.

Dove acquistare i sassi da dipingere

I sassi ideali per la pittura sono solitamente disponibili nei negozi di hobbistica. Tuttavia, al momento dell'acquisto, assicuratevi che si tratti di pietre naturali e non trattate: le pietre lucide e decorative non sono adatte per questo scopo. Esistono anche negozi specializzati in pietre e sassi. Naturalmente è possibile raccogliere materiale in natura, ma trovare pietre giuste, arrotondate e senza spigoli, né troppo grandi né troppo piccole, può essere una vera sfida.

Non raccogliere le pietre nei giardini davanti casa o sui marciapiedi: servono ad assorbire l'umidità.

Come dipingere i sassi

Usate la vostra immaginazione! Potete dipingere i vostri motivi preferiti o quelli dei vostri figli, come personaggi dei cartoni animati, veicoli, fiori o faccine. Cercate di sfruttare la forma del sasso: il sasso cicciotto diventerà una zucca, una nuvola o magari un UFO, mentre un sasso allungato potrebbe diventare un cactus, un grattacielo o un cetriolo.

Cosa serve per decorare i sassi: pennarelli, colori acrilici o materiali per decoupage

Esistono diversi metodi per decorare i sassi. Prima di tutto è necessario lavare e sgrassare accuratamente il sasso, magari con l'alcol. L'ideale sarebbe dipingere il sasso con una vernice acrilica di base (ad esempio Balacryl) e, dopo l'asciugatura, continuare applicando la vernice acrilica con un pennello o con pennarelli acrilici. I sassi possono anche essere decorati con la tecnica decoupage, utilizzando pezzi di carta con motivi da incollare sui sassi dipinti con il colore di base utilizzando una speciale colla per decoupage.

Per esempio, esistono anche colori acrilici che si illuminano al buio.

Quando si è soddisfatti della decorazione, si può dipingere il sasso con una vernice acrilica incolore o almeno proteggere con una lacca per capelli, in modo che i colori non vadano via durante la manipolazione. Se si prevedesse un'esposizione prolungata alle intemperie, dovreste dare più mani di vernice protettiva.

E se volete entrare nella comunità dei collezionisti di sassi e pietre e magari seguire le loro vicissitudini, non dimenticate di aggiungere il vostro codice postale sulla parte posteriore del sasso e magari anche il logo di Facebook (lettera f bianca in un riquadro blu) e il nome del gruppo #Kamínky. Nel gruppo potete anche pubblicare la foto con la descrizione del luogo in cui i vostri sassi aspettano di essere trovati.

Vi piace dipingere i sassi? Provate anche a dipingere il vetro insieme a noi!

Ing. Kateřina Jelenová

Gli ultimi

Fallo da solo
10. giugno 2024

Cambiamenti nella vita – quando i figli lasciano la casa

Ing. Aneta Paroulková
4 min.
33 lettura
Cambiamenti nella vita – quando i figli lasciano la casa
Quando i figli crescono e si trasferiscono, ci troviamo di fronte al problema opposto a quello che si poneva prima della loro nascita. Lasciare loro la stanza per tutte le volte che torneranno o trasformarla in uno studio, un laboratorio o una stanza per gli ospiti? Oppure trasferirsi direttamente in una stanza più piccola? Un'altra puntata della serie sui cambiamenti di vita.
Casa e giardino
9. giugno 2024

Orto per principianti: colture per tutti

Ing. Aneta Paroulková
4 min.
33 lettura
Orto per principianti: colture per tutti
Avete un giardino o almeno qualche vaso fuori dalla finestra e vorreste coltivare gli ortaggi? Ecco un elenco di colture che non richiedono troppa cura e di consigli per i giardinieri principianti