Cercare
Temi stagionali
17. ottobre 2023

La fine delle vacanze: chiudere l'estate con una festa in giardino e un nuovo arredamento per la cameretta

Ing. Aneta Paroulková
5 min.
145 lettura
La fine delle vacanze: chiudere l'estate con una festa in giardino e un nuovo arredamento per la cameretta
L'inizio del nuovo anno scolastico è alle porte: come renderlo il più piacevole possibile per i bambini? Organizzate una festa di fine estate e preparate le camerette per i prossimi mesi!

Consigli per una festa di fine vacanze in giardino

Con l'inizio dell'anno scolastico, tutti gli amici tornano a casa dalle vacanze, quindi è l'occasione perfetta per invitarli a una piccola festa in giardino. Una festa all’aperto non richiede molti preparativi, solo cibo e bevande a sufficienza, magari qualche gioco e gare di dolci o piccoli giocattoli. Il vantaggio della pergola è quello di proteggervi anche dalla pioggia - basta chiudere le lamelle sulla copertura.

I bambini si divertiranno a prendere le mele con la bocca da una bacinella d'acqua, a correre con un uovo su un cucchiaio o a fare la "caccia il tesoro". Oppure date loro vari giochi da giardino, come i birilli, il minigolf o la pétanque, e si divertiranno da soli.

Quando inizia l'anno scolastico?

Tradizionalmente l'anno scolastico inizia il 1° settembre, a meno che questa data non cada di venerdì. In questo caso, il primo giorno di scuola è lunedì 4 settembre. Quest'anno il 1° settembre cade di mercoledì, quindi i bambini di prima elementare (e naturalmente tutti gli altri alunni della scuola primaria e secondaria) torneranno ai banchi proprio questo giorno.

Come arredare la stanza di uno scolaro

Il cambiamento di vita per i bambini di prima elementare dovrebbe essere accompagnato da un cambiamento nell'arredamento della loro stanza, che sarà utilizzata per studiare e prepararsi per la scuola, oltre che per giocare e dormire. Le basi sono, ovviamente, una scrivania e una sedia di buona qualità, preferibilmente a rialzo. La stanza dovrebbe anche avere molto spazio per libri, quaderni, cancelleria e altri oggetti utili per la scuola.

Cercate di separare il più possibile l'area di gioco e di riposo dall'area di studio, sia visivamente che spazialmente. L'area di lavoro e l'area di gioco non dovrebbero mai essere vicine per non facilitare il passaggio dei bambini da una funzione all'altra.

Per i compiti scritti, gli scolari hanno bisogno di una scrivania sufficientemente illuminata. Forse prima della prima elementare il bambino aveva già la sua scrivania per disegnare, ma ora è il momento di dotarla di una lampada da tavolo di qualità. La luce solare per i bambini destrimani dovrebbe provenire dal lato sinistro della scrivania, quindi se ne avete la possibilità, posizionate la scrivania con il bordo sinistro sotto una finestra.

Anche la schermatura può cambiare: gli scolari possono già maneggiare e non distruggere le tradizionali tende orizzontali, oppure tende plissettate, che consentono una sufficiente illuminazione diurnamantenendo la privacy.

Ing. Aneta Paroulková

Gli ultimi

Fallo da solo
10. giugno 2024

Cambiamenti nella vita – quando i figli lasciano la casa

Ing. Aneta Paroulková
4 min.
145 lettura
Cambiamenti nella vita – quando i figli lasciano la casa
Quando i figli crescono e si trasferiscono, ci troviamo di fronte al problema opposto a quello che si poneva prima della loro nascita. Lasciare loro la stanza per tutte le volte che torneranno o trasformarla in uno studio, un laboratorio o una stanza per gli ospiti? Oppure trasferirsi direttamente in una stanza più piccola? Un'altra puntata della serie sui cambiamenti di vita.
Casa e giardino
9. giugno 2024

Orto per principianti: colture per tutti

Ing. Aneta Paroulková
4 min.
145 lettura
Orto per principianti: colture per tutti
Avete un giardino o almeno qualche vaso fuori dalla finestra e vorreste coltivare gli ortaggi? Ecco un elenco di colture che non richiedono troppa cura e di consigli per i giardinieri principianti