Cercare
Casa e giardino
4. ottobre 2022

Estraibili, a rullo o plissettate: conoscete tutti i tipi di zanzariere?

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D.
3 min.
77 lettura
Estraibili, a rullo o plissettate: conoscete tutti i tipi di zanzariere?
Le zanzariere non devono avere per forza la forma di un telaio ingombrante, la cui installazione richiede la perforazione delle finestre o porte. Dagli insetti vi proteggono anche le zanzariere facilmente rimovibili grazie ai clip girevoli, ma anche le zanzariere plissettate oppure quelle avvolgibili con rullo verticale o orizzontale. Quale si adatta meglio alle vostre finestre o porte che danno sul giardino?

Zanzariere rimovibili: tipo C facilmente installabile

Per le tende senza il gocciolatoio è ideale la zanzariera di tipo C. Il suo telaio in alluminio robusto può essere adattato ad ogni finestra - è disponibile con effetto legno, rivestito con una pellicola Renolit o in qualsiasi colore RAL. Si installa grazie ai clip girevoli e non richiede la foratura o altri interventi sul telaio della finestra. 

Le finestre più datate possono essere dotate di zanzariere di tipo E, che richiedono la foratura del telaio della finestra.

Zanzariere avvolgibili a rullo: potete scegliere la versione con avvolgimento orizzontale o verticale

Avvolgere la zanzariera secondo le esigenze del momento? Questo è possibile grazie alla zanzariera a rullo avvolgibile di tipo F10 o G10. La differenza tra queste due versioni è la modalità di avvolgimento: il tipo F10 può essere avvolto e fermato in qualsiasi posizione orizzontale, mentre il tipo G10 in quella verticale. Entrambi i tipi possono essere posizionati sulla spalletta o direttamente nel telaio della finestra - in tal caso sarà necessario qualche intervento sul telaio, riducendo leggermente la luce della finestra.

Insetti volanti pericolosi in Italia:

  • le mosche possono provocare disturbi intestinali o l’epatite di tipo A
  • la puntura di ape, vespa o calabrone è dolorosa e nei soggetti allergici anche molto pericolosa
  • le zanzare disturbano il sonno, ma sono anche portatrici di varie malattie, ad esempio febbre gialla
  • il simulio, il tafano e altri insetti ematofagi trasmettono ad esempio la malattia di Lyme

Zanzariere plissettate: idonee per spazi più larghi e con passaggio frequente

Tra i vantaggi delle zanzariere plissettate va menzionata la larghezza - da 2,5 a 5 metri in base al tipo, che consente di delimitare anche pareti della veranda o un largo accesso sul terrazzo. La zanzariera plissettata è resistente alla pioggia, vento e raggi UV e si monta e smonta molto facilmente. Se al posto delle zanzariere plissettate preferite una zanzariera classica per porte, scegliete il tipo H1 con chiusura automatica che potete adattare, grazie ad una vasta gamma di colori, a qualsiasi tipo di telaio, sia in legno che in PVC. Così potete godervi il giardino sia a primavera che d’estate senza aver paura che gli insetti fastidiosi entrino nella vostra casa.

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D.

Gli ultimi

Il mondo di Isotra
28. novembre 2022

Storia delle veneziane

Ing. Kateřina Jelenová
3 min.
77 lettura
Storia delle veneziane
Le veneziane esistono da più tempo di quanto si possa immaginare: il loro predecessore, grate per finestre chiamate mashrabiyya, aiutavano a proteggere la privacy negli harem orientali. All’inizio del Cinquecento si sono cominciate ad utilizzare, nell’Europa meridionale - in Italia e Francia meridionale – le schermature tramite listelli in legno orizzontali.
Temi stagionali
25. novembre 2022

Godetevi l’Avvento anche senza i mercatini natalizi

Ing. Kateřina Jelenová
3 min-
77 lettura
Godetevi l’Avvento anche senza i mercatini natalizi
Non fatevi annoiare: l’Avvento più essere vissuto a pieno anche a casa o in giardino.