Cercare
Casa e giardino
30. luglio 2022

Consigli per un ingresso e corridoio accoglienti

Ing. Aneta Paroulková
3 min.
20 lettura
Consigli per un ingresso e corridoio accoglienti
Di solito ci passiamo solo e non ci facciamo caso più di tanto, ma è un peccato. Possiamo rendere l’ingresso e il corridoio un luogo piacevole e utilizzarli per gli scopi a cui non si addicono altre stanze. Come farlo?

Finestre nel corridoio e all’ingresso

Se avete all’ingresso o nei corridoi di collegamento delle finestre, è un grande vantaggio: non forniscono soltanto la luce naturale per le attività quotidiane, ma consentono di posizionarvi piante da interno. I corridoi non riscaldati sono ideali per alcune piante da interno durante l'inverno, che hanno bisogno di una quantità sufficiente di luce e la temperatura intorno a 10 °C.

Quali piante tenere d’inverno in un corridoio luminoso e freddo?

  • gerani
  • azalee
  • oleandri
  • cactus
  • agrumi
  • fichi
  • melograno

Per le finestre nel corridoio o all’ingresso, la tenda non è così importante come per altre stanze, anche se pure qui abbiamo bisogno di bloccare gli sguardi indesiderati provenienti dall’esterno e disperdere la luce diretta per non prevenire l’abbagliamento. Se avete le finestre in tutta la casa dotate di veneziane da esterno, non c’è motivo per cui non installarle anche nel corridoio - oltre alla vostra privacy aiuteranno a proteggere la casa da tentativi di effrazione. Per la diffusione della luce solare diretta vanno bene le tende plissettate, con le quali potete schermare anche le finestre con forme atipiche.

Vorreste sapere quali tende sono adatte per il salone, la cucinala camera da letto oppure la cameretta? Consultate le puntate precedenti della nostra serie.

I corridoi, in particolare quelli stretti e lunghi, sono un posto ideale in cui appendere quadri o fotografie.

Più luce nei corridoi senza finestre

Nella maggior parte delle case non troverete finestre nei corridoi. Nelle ville monopiano e nelle mansarde potete utilizzare i tunnel solari che riescono a trasmettere i raggi solari dai tetti spioventi e diritti fino alla profondità di 6 metri. Se non avete questa possibilità, concentratevi sui colori per la pittura dei muri chiari e sulla buona illuminazione. Ai corridoi si adattano principalmente le applique - nei corridoi più bassi possono essere integrati nel soffitto, in quelli più alti potete anche optare per i lampadari. Nei corridoi cercate di utilizzare gli apparecchi di illuminazione con l’intensità simile a quelli installati nelle altre stanze, per non sforzare eccessivamente gli occhi durante il passaggio.

La luce naturale per i corridoi si ottiene in modo più semplice con l’uso di porte interne in vetro.

Come allargare otticamente l’ingresso

La zona di ingresso, dove togliamo e mettiamo le scarpe e d’inverno lottiamo con le giacche e giacconi, non è di solito molto grande. Per sentirci bene e fare una buona impressione sui nostri ospiti, è possibile ingrandire lo spazio otticamente con grandi specchi e la pittura in tonalità neutre, meglio chiare e più calde.

Cosa evitare se l’ingresso è piccolo?

  • colori scuri e appariscenti
  • motivi forti
  • pavimenti poco resistenti (sughero, PVC)
  • mobili superflui
Ing. Aneta Paroulková

Gli ultimi

Temi stagionali
5. agosto 2022

Come raffreddare la casa senza l'aria condizionata

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D.
3 min.
20 lettura
Come raffreddare la casa senza l'aria condizionata
Inizia il caldo estivo e se non avete l'aria condizionata, sarà difficile stare a casa. Cosa fare se dovete lavorare da casa, avete bambini malati o non potete passare, per altri motivi, le vostre giornate in una stanza climatizzata, in mezzo alla natura o nell’acqua?
Casa e giardino
4. agosto 2022

Sapete come arieggiare correttamente?

Ing. Jakub Vaněk, Ph.D.
4 min.
20 lettura
Sapete come arieggiare correttamente?
Senza arieggiare non possiamo fare a meno né noi né gli edifici in cui viviamo. Le persone nell’ambiente con la scarsità di ossigeno e l’eccesso di CO2 fanno fatica a pensare, concentrarsi e soffrono di mal di testa. Visto l'accumulo di vapore acqueo, gli edifici hanno la tendenza di sviluppare le muffe al loro interno. Inoltre è necessario eliminare il radon, che si forma attraverso la decomposizione di uranio dal sottosuolo che potrebbe causare il cancro in caso di esposizione prolungata. Con quale frequenza, quando e come cambiare l'aria negli edifici residenziali?