Cercare
Fallo da solo

Stanza dei giochi: come separare la stanza giochi in modo semplice

Ing. Kateřina Jelenová
3 min.
662 lettura
Stanza dei giochi: come separare la stanza giochi in modo semplice
Giocattoli in tutta la casa. O che impediscono il sonno tranquillo o lo studio. La stanza giochi o l’angolo giochi portano i benefici a tutti i membri della famiglia. Come inserirli nell’appartamento che non ha moltissimo spazio?

Stanza giochi

Se avete una stanza in più, avete vinto. I requisiti per la stanza giochi non sono così rigidi come per la cameretta - potete ricavarla anche nel seminterrato, mansarda o ripostiglio. Non deve essere così ben arieggiata come la stanza in cui si dorme, e non deve essere neanche così ben illuminata come l’angolo studio.

Per i giochi potete utilizzare anche la stanza che trasformerete in un secondo momento nella camera da letto. Se i fratelli hanno l’età simile, probabilmente vorranno dormire, fino ad una certa età, nella stessa stanza. Potete dedicare una stanza al sonno e l'altra ai giocattoli. Quando i vostri figli diventeranno adolescenti, la stanza giochi perderà il suo significato e sarà molto più importante la privacy. Si toglieranno i giochi e l’ambiente si arrederà come stanza da letto per adolescenti.

Angolo giochi nel soggiorno

Il vantaggio della zona giochi nel soggiorno per i bambini sta nel fatto che i genitori sono sempre vicino e per i genitori invece che possono controllare i figli. lo svantaggio è che il soggiorno si riempie di giocattoli. In ogni caso è possibile dividere anche “area giochi nel soggiorno”, almeno in modo visivo, nel modo analogo con cui si separa l’angolo lavoro o un’altra zona funzionale.

Il modo migliore per dividere il soggiorno sono i pannelli giapponesi. I colori e i tessuti possono essere scelti in base ad altri tessuti già presenti nell’ambiente, oppure è possibile rendere la stanza particolare e ravvivarla con un colore inusuale. È anche possibile dividere la zona giochi con veneziane verticali, il cui vantaggio è che non devono avere necessariamente l’angolo retto - le veneziane verticali possono tranquillamente chiudersi ad arco.

Angolo giochi nella cameretta

L’angolo giochi nella cameretta può essere diviso semplicemente con i mobili, ad esempio con la libreria. La divisione nella cameretta può essere fatta anche con tende a rullo giapponesi, porta scorrevole oppure paravento o parete divisoria temporanea. Non scordatevi che i bambini crescono molto velocemente. Per questo è necessario tener conto, se si vuole procedere con lavori edili più complessi e costosi, quale sarà l’uso di questo ambiente in futuro - ad esempio come angolo tranquillo per gli esercizi.

Sapete come schermare al meglio la cameretta?

Ing. Kateřina Jelenová

Gli ultimi

Fallo da solo
10. giugno 2024

Cambiamenti nella vita – quando i figli lasciano la casa

Ing. Aneta Paroulková
4 min.
662 lettura
Cambiamenti nella vita – quando i figli lasciano la casa
Quando i figli crescono e si trasferiscono, ci troviamo di fronte al problema opposto a quello che si poneva prima della loro nascita. Lasciare loro la stanza per tutte le volte che torneranno o trasformarla in uno studio, un laboratorio o una stanza per gli ospiti? Oppure trasferirsi direttamente in una stanza più piccola? Un'altra puntata della serie sui cambiamenti di vita.
Casa e giardino
9. giugno 2024

Orto per principianti: colture per tutti

Ing. Aneta Paroulková
4 min.
662 lettura
Orto per principianti: colture per tutti
Avete un giardino o almeno qualche vaso fuori dalla finestra e vorreste coltivare gli ortaggi? Ecco un elenco di colture che non richiedono troppa cura e di consigli per i giardinieri principianti